Castel Gandolfo, sorge nel cuore dei Castelli Romani e si affaccia sul Lago Albano dall’orlo del cono vulcanico. E’ noto per la bellezza della natura che lo circonda e per l’eleganza del centro storico cinto da mura, che l’ha fatto eleggere uno dei Borghi più belli d’Italia.

Soprattutto, la cittadina è famosa in tutto il mondo perché qui si trova la residenza estiva dei Pontefici. D’altra parte Castel Gandolfo ed i suoi immediati dintorni furono luogo prediletto per la costruzione di dimore estive sin dall’antica Roma, dapprima da famiglie patrizie ed imperatori, e successivamente da esponenti dell’alto clero e della nobiltà romana.

Testimonianze di epoca romana sono i resti della Villa di Domiziano, dei quali fa parte il Ninfeo Bergantino. Le ville e le altre residenze oggi sopravvissute – come anche la chiesa di San Tommaso di Villanova – sono perlopiù state edificate a partire dal XVII secolo, cioè da quando Castel Gandolfo divenne proprietà della Santa Sede. Ma la storia di Castel Gandolfo è molto antica, le sue origini si fanno risalire alla città di Albalonga.

LASCIA UN COMMENTO

Grazie entra per il tuo commento
Please enter your name here